Ci prendiamo Cura della tua locazione e quindi, della tua casa !

di | 20 Novembre 2019

 

Il settore della Locazione è uno di quei settori del mercato immobiliare più delicato di tutto l’intero comparto. 

In un periodo di ristagno economico come quello attuale in cui la posizione lavorativa della stragrande maggioranza di chi vive al sud, è fatta di precariato, sempre più persone appartenenti a questa fascia, ripiegano sulla locazione trovando molto complicata la strada della compravendita. 

E’ pur vero, comunque, che la crescente domanda di case in Affitto, se da un lato rappresenta una boccata di ossigeno per quei proprietari che oggi si ritrovano ad essere tartassati dallo Stato sotto il profilo delle tasse sugli immobili, dall’altro lato rappresentano pur sempre una fonte di preoccupazione maggiore dal momento che si ritrovano a d affrontare richieste di locazione da parte di soggetti che non si conoscono nemmeno. 

Questa preoccupazione, il più delle volte, spinge la maggior parte dei proprietari a tenere chiuse le proprie case per il timore di incappare in procedure di sfratto per morosità nel caso in cui l’inquilino mostra delle notevoli difficoltà di pagare il canone di locazione. 

E questa, purtroppo, è una situazione sempre più frequente, oggi, per via sempre della enorme difficoltà di trovare un lavoro decente e idoneo a potere gestire le stesse funzioni vitali della propria famiglia. 

Cosa succede a questo punto? 

Da un lato si ha una cospicua richiesta di case in Affitto e dall’altro la difficoltà a trovarle per la paura dei proprietari a metterle sul mercato in affitto. 

E’ chiaro che una situazione simile finisce inevitabilmente per penalizzare non solo chi ha delle difficoltà economiche ma anche chi non avrebbe nessun problema nel condurre in locazione un immobile. 

Motivo per il quale, noi di PUNTOIMMOBILIARE, abbiamo affrontato la problematica per venire incontro alle esigenze di chi una casa la sta cercando, potendone pagare il canone tranquillamente, e di chi, invece, ha l’esigenza di affittarla una casa, o più di una, senza rischi e senza il patema d’animo, sperando continuamente che l’inquilino paghi tranquillamente il canone di locazione. 

Ecco perché abbiamo attivato, grazie alla sinergia con delle Società esterne nostre partner, un Servizio di “LOCAZIONE SICURA” che mette i nostri clienti al riparo da qualsiasi spiacevole situazione che dovesse presentarsi. 

Un Servizio che TUTELA il Proprietario che decide di mettere in Affitto la propria CASA ma anche quegli inquilini che, potendo dimostrare di avere un lavoro certo e quindi un reddito dimostrabile, di non sbattere la testa per molto tempo nella ricerca di una casa.  
Da premettere anche il fatto che un tale Servizio Professionale consente allo stesso inquilino di non immobilizzare delle cospicue somme di denaro (spesse volte più di quelle che la stessa legge prevede: tre mensilità di cauzione) che un numero di proprietari sempre crescente richiede per avere una copertura di cauzione maggiore. 

Ma quale sarebbe questo servizio ? 

Bene ! 

Stiamo parlando di un Servizio Accessorio che inseriamo all’interno dei rapporti di locazione che mettiamo in atto, una sorta di “GARANZIA ESTERNA” prestata da Aziende in ambito nazionale, regolarmente abilitate dalla Banca d’Italia a tale tipologia di servizi, e pronte a risarcire il Proprietario nel caso si verificasse un disguido nei pagamenti da parte dell’inquilino. 

La Garanzia di cui sto parlando consiste nel Risarcire il proprietario per un massimo di:

  1. 12 Mensilità di canone di locazione;
  2. fino ad un massimo di 3 mensilità di canoni sotto il profilo di eventuali danni arrecati all’immobile locato, anche per eventuali spese condominiali non corrisposti;
  3. fino ad un massimo di € 2.000,00 sotto il profilo degli eventuali costi legale nel caso si dovesse rendere necessaria un’azione di sfratto dell’inquilino. 

Una “COPERTURA e una GARANZIA simile, mi sento di poter dire che rappresenta oggi una buona copertura di garanzia e consente al Proprietario di potere dormire sogni tranquilli e all’inquilino “PER BENE” di trovare casa senza sbattimenti e senza inutili perdite di tempo e senza la necessità di immobilizzare somme più alte. 

Nel corso dell’incarico che ci prendiamo e che riusciamo ad onorare, sempre, oltre a selezionare gli inquilini che diventano per il proprietario: INQUILINI CERTIFICATI, la prima cosa da fare è scegliere con attenzione quale tipo di contratto di locazione adottare, in base alla finalità della locazione e alle proprie esigenze.
Grazie anche alla sinergia di altri Professionisti esperti del settore fiscale, consiglio quale potrà essere la “Tipologia Contrattuale” da utilizzare: 

  1. Contratto di locazione a Canone libero – il classico 4 anni + 4 anni rinnovabile;
  2. Contratto a Canone Concordato, il cosiddetto Canone Agevolato;
  3. Contratto ad uso transitorio;
  4. Contratto di locazione turistica ma anche gli affitti brevi.
  5. Contratto ad uso transitorio per studenti. 

Questo, fa sì che i nostri clienti siano sempre seguiti in modo assolutamente professionale e possano optare per quella tipologia contrattuale che rappresenta la migliore soluzione sia sotto il profilo degli impegni che di quello fiscale. 

Pianificato il tutto, il passo successivo è quello di consentire l’incontro fra le parti in modo tale da capire, da entrambi le parti, con chi si avrà a che fare durante il rapporto di locazione.
Questo accadrà solamente se, e solo se c’è stata la conclusione dell’affare attraverso la stesura di una Proposta di Locazione da parte dell’inquilino, e l’accettazione da parte del Proprietario.
Proposta di locazione predisposta dagli Avvocati, esperti in diritto privato e civile della nostra Associazione, la FIAIP ( Federazione degli Agenti immobiliari Professionali) che sancisce la chiusura dell’affare e l’apertura di un rapporto consensuale fra Proprietario e Inquilino, così come viene definito il “Rapporto di Locazione” .  

Fatto ciò, è mio dovere concludere il tutto con la stesura del Contratto di locazione ai sensi della normativa vigente (Legge 431/98 e Legge 392/78) da fare sottoscrivere alle parti e la successiva Registrazione dello stesso presso l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate, adempimento che noi Agenti immobiliari siamo obbligati a fare telematicamente dopo avere ottenuto le chiavi di accesso al Sistema. 

Il mio compito non termina quasi mai con la registrazione del Contratto e continua con l’aiuto che fornisco agli inquilini nel procedere con le Volture delle utenze (Acqua Luce, Gas) e nella presentazione all’Amministratore dello stabile, qualora presente, al fine di essere  inseriti nel registro dei conduttori che ogni Amministratore di Condominio è tenuto ad avere. 

Conscio del fatto che un qualsiasi Rapporto di Locazione è pur sempre un “Rapporto Vivo” come io stesso amo definirlo, mi ritengo sempre disponibile nei confronti delle parti, qualora ne avessero bisogno, per qualsiasi evenienza che si dovesse presentare. 

Non è raro, infine, che alcuni Proprietari si affidano alla nostra struttura anche per la Gestione del loro Patrimonio immobiliare, e in questo caso, siamo noi a gestire il Rapporto di Locazione dall’inizio e fino alla sua chiusura. 

Per qualsiasi ulteriore delucidazione, ritieniti sempre libero e autorizzato a contattarmi, commentando lo stesso articolo, inviando una mail o venendomi a trovare presso le nostre sedi. 

A presto ! 

Visita le nostre Pagine Social e clicca su “Mi piace” per essere sempre aggiornato con le notizie inerenti il settore immobiliare. 
Fb.com/Puntoimm 
Twuitter.com/Puntoimm 

PUNTOIMMOBILIARE 
Via Nazionale, 209/211 – Portella di Mare – Misilmeri (PA) 

Via Gela, 6 Palermo. 

Tel 091 492722 
Mobile 392 0240585 
Mail: info@puntoimm.it  / girolamo.alongi@puntoimm.it 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.